Sesso, donne, lavoro: attenzione ai maniaci!

Questa sera mi sento particolarmente prolifica, motivo di ciò è il servizio che ho visto poco fa su Italia uno, alle Iene. L’avete visto?

Parlava di un’agenzia (e stavolta lo scrivo con la lettera minuscola!) di Roma, che proponeva alle hostess servizi di “accompagnamento” per politici e VIP, con tanto di prova in itinere in sede di colloquio.

Sarò più chiara: il ragazzo che faceva le selezioni, oltre alle solite domande – peraltro fin troppo indagatorie! – su peso, altezza e misure passava a domande più esplicite, riguardo a ipotetiche situazioni intime che potevano venirsi a creare tra la hostess/promoter e la persona per cui presta servizio.

La domanda era: “Se lui si toglie i pantaloni, tu come reagisci? Sai, non mi devi far fare brutta figura!”

Ho riflettuto su come avrei potuto reagire io: lo avrei accompagnato in lavanderia! Oppure, come Bisio, avrei chiamato l’89.24.24, alla ricerca di una sartoria che fa riparazioni rapide!

La domanda che ora faccio io a voi è: secondo voi, la riparazione, per cosa la cerco??

Il mio giudizio? Questo modo di fare, decisamente, non mi piace. Pollice basso per agenzie di escort mascherate da agenzie di hostess e promoter. Trovatevi di meglio da fare che noi hostess abbiamo già i nostri problemi!!!!

Ragazze, ricordatevi sempre: se mai vi venisse la sventurata idea di lavorare come promoter, hostess, modella (lo so, io non sarò mai una modella!) nessuna agenzia seria vi chiederà mai prestazioni sessuali per farvi lavorare!!! Non fatevi prendere in giro! Non dovete scendere a compromessi, non serve!  😉

Annunci